Suggerimenti attuali sulle scommesse

Dove vedere Spagna Francia in TV: streaming, pronostici e quote

dove vedere spagna franciaIl cerchio delle grandi si restringe: dopo aver eliminato Germania e Portogallo, Francia e Spagna si sfidano per un posto in prima fila che vale l’accesso alla finalissima di Berlino. Malgrado le differenti sensazioni che le due squadre hanno offerto con il loro calcio, da questo momento si azzera tutto.
Dove vedere Spagna – Francia in TV? Quali sono le probabili formazioni che i due allenatori stanno selezionando per scendere in campo? Quali sono le statistiche e i precedenti tra queste due squadre? E quali sono le quote dei migliori bookmakers per scommettere su Spagna – Francia?

Scopri tutto quello che devi sapere su Spagna – Francia, dove vederla in TV o in streaming, quali sono le probabili formazioni attese, come stanno le due squadre alla vigilia della partita. Inoltre, ti forniremo interessanti punti di vista sulle statistiche e sui precedenti tra queste due squadre, così che tu possa orientare le tue scommesse nel modo più opportuno.

20Bet 20Bet recensione 100/100
  • Oltre 100 giochi live
  • Bonus sui primi 2 depositi
  • Bonus ricarica tutti i sabati

Dove vedere Spagna – Francia in diretta

Spagna – Francia verrà trasmessa in diretta su Rai 1 che, insieme a Sky Sport, detiene i diritti delle partite di Euro 2024. Puoi seguire Spagna – Francia anche in streaming con PC, tablet o smartphone, collegandoti al sito o scaricando l’app Rai Play. Inoltre, lo stesso servizio è disponibile a pagamento con l’app Sky Go e NOW. Ricordiamo che Sky consente anche la visione in 4K, per tutti coloro che dispongono di questa tecnologia.

Per chi volesse vedere Spagna – Francia, l’imperativo è sintonizzarsi alle ore 21 di Martedì 9 Luglio, orario in cui è previsto il calcio d’inizio della partita. Si gioca all’Allianz Arena di Monaco di Baviera, stadio casalingo del Bayern.


Le probabili formazioni di Spagna – Francia

Il CT della Spagna De La Fuente dovrà rinunciare a tre giocatori titolari in vista della semifinale contro la Francia. Il primo giocatore a cui dovrà rinunciare la Spagna è Pedri, uscito per infortunio a pochi minuti dall’inizio del quarto di finale contro la Germania: per lui l’Europeo è già finito. Gli altri due indisponibili sono gli squalificati Le Normand (somma di ammonizioni) e Carvajal, che ha rimediato un cartellino rosso. I giocatori chiamati a sostituire questi indisponibili saranno Nacho, piazzato al centro della difesa con Laporte, Jesus Navas terzino con Cucurella sul lato opposto e Dani Olmo che dovrà collegare i reparti di centrocampo e attacco. Il resto della formazione è invece immutato, con Nico Williams e Lamine Yamal a supporto di Alvaro Morata.

La Francia recupera il centrocampista Adrien Rabiot, che ha scontato il suo turno di squalifica contro il Portogallo. Il CT Deschamps lo schiererà nuovamente in mezzo al campo, facendo riaccomodare in panchina Camavinga. Per il resto, la formazione è assolutamente confermata con Kounde che ha vinto il ballottaggio con Clauss per giocare a destra, Saliba e Upamecano confermati centrali così come Theo Hernandez a destra. Accanto a Rabiot, sarà utile la fisicità e il recupero dei palloni che sia Kante che Tchaoumeni possono assicurare. L’unico dubbio riguarda l’attacco con Griezmann e Mbappe sicuri del posto: ballottaggio per chi dovrà affiancare il duo d’attacco tra Thuram, Giroud e Kolo Muani.

Queste sono le probabili formazioni di Spagna – Francia:

  • SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Jesus Navas, Nacho, Laporte, Cucurella; Dani Olmo, Rodri, Fabian Ruiz; Yamal, Morata, Nico Williams.
  • FRANCIA (4-3-3): Maignan; Kounde, Saliba, Upamecano, Theo Hernandez; Kante, Tchaoumeni, Rabiot; Griezmann, Thuram, Mbappe.

Spagna vs Francia – Le condizioni delle due squadre

La Spagna si aggiudica un match tiratissimo contro la Germania, ma come abbiamo visto dovrà pagare un prezzo abbastanza salato. Sebbene il CT De La Fuente possa contare su diverse soluzioni in panchina, il fatto di dover rinunciare per tutta la partita a giocatori importanti come Carvajal e Pedri potrebbe complicare le cose. Tuttavia, nella partita contro la Germania abbiamo visto come la Spagna si conferma nell’essere una squadra che riesce a coniugare aggressività e tecnica individuale. La maggior determinazione degli spagnoli, unita ad un arbitraggio discutibile, ha portato alla vittoria e ora è lecito sognare la finale di Berlino.

Anche se continua a deludere dal punto di vista del gioco, la Francia di Deschamps giunge alle semifinali con l’organico al completo. I transalpini sono gli unici a potersi permettere cambi di qualità in tutti i reparti e questo, in una competizione dai ritmi serrati come l’Europeo, alla lunga può fare la differenza. Tutto ciò è molto importante perché, oltre a disputare più partite in una settimana, ci sono da considerare anche gli eventuali tempi supplementari.


Spagna – Francia: statistiche e precedenti

La Spagna si conferma votata all’attacco, con undici reti realizzate nelle cinque partite di Euro 2024 disputate sino a questo momento. È un dato davvero eloquente, soprattutto se raffrontato ad altre squadre. La Francia, per esempio, arriva in semifinale con la miseria di 3 gol segnati, tra cui un rigore e un’autorete.

Viceversa, entrambe le squadre hanno dimostrato di avere una difesa di ferro: la Spagna, nonostante il suo gioco marcamente offensivo, ha subito solo due reti mentre la Francia (decisamente più attendista nel gioco) solo una.

A livello di precedenti, Spagna e Francia si sono affrontate più volte negli ultimi 40 anni con un bilancio leggermente a favore della Spagna. Anche l’ultima partita disputata tra queste due squadre ha visto prevalere gli spagnoli, che grazie alla vittoria per 2-1 sulla Francia hanno conquistato la finale di Nations League 2021.

Inoltre, le due squadre si sono affrontate in partite memorabili, tra cui spiccano i quarti di finale di Euro 2012, gli ottavi di finale di Germania 2006 e ancora i quarti di finale a Euro 2000.

Il calendario e le migliori quote delle partite di Euro 2024

Questo è il tabellone delle partite in programma, corredato di un resoconto con le migliori quote per scommettere:


Logo 100/100 Valutazione
4.5 rating
20Bet Vantaggi
  • Oltre 100 giochi live
  • Bonus sui primi 2 depositi
  • Bonus ricarica tutti i sabati
120€ Premio sul 1° deposito Visita T&C apply, 18+
I migliori siti di scommesse
sitidiscommesse.net
Nota: tutte le informazioni sul nostro sito Web sono state attentamente controllate. Tuttavia, a causa delle offerte in continua evoluzione dei fornitori di scommesse sportive, potrebbero verificarsi delle deviazioni. In particolare, ti invitiamo a ricontrollare le quote e le offerte di bonus sul sito web del relativo fornitore. Si applicano i termini e le condizioni del fornitore. Segnaliamo inoltre che le scommesse sportive possono creare dipendenza! Scommettere dovrebbe essere divertente, gioca in modo responsabile! È consentito scommettere solo a partire dai 18 anni.