Suggerimenti attuali sulle scommesse

Dove vedere Olanda Turchia in TV: streaming, pronostici e quote

Netherlands,Vs,Turkey,,,European,Cup,Quarter final,Match,,,FootballL’ultimo quarto di finale in programma a Euro 2024 mette di fronte l’Olanda di Koeman e la sorprendente Turchia di Vincenzo Montella. Chi vince va in semifinale, affrontando la vincente del confronto che si annuncia decisamente interessante e meno scontato della vigilia tra Inghilterra e Svizzera.
Dove vedere Olanda Turchia live? Quali sono le probabili formazioni che i due CT stanno preparando per avere la meglio sull’avversario? Come stanno le due squadre alla vigilia di una partita così importante? E quali sono i siti dei bookmakers con le migliori quote per scommettere sull’esito finale di questo incontro?

Scopri tutto quello che devi sapere su Olanda Turchia, dove vederla in TV e quali sono le informazioni utili per le tue scommesse su questa partita.

20Bet 20Bet recensione 100/100
  • Oltre 100 giochi live
  • Bonus sui primi 2 depositi
  • Bonus ricarica tutti i sabati

Dove vedere Olanda Turchia in diretta

Buone notizie per gli appassionati del grande calcio, si può vedere Olanda Turchia in diretta in chiaro anche sui canali Rai. Decade dai quarti, infatti, l’esclusiva che Sky aveva su alcuni match. Tuttavia, resta comunque la possibilità di vedere la partita in abbonamento con Sky, magari sfruttando la visione in 4K non disponibile sui canali Rai.

Per vedere Olanda Turchia puoi dunque sintonizzarti su Rai 1 dove il calcio d’inizio è previsto per le ore 21. Si gioca all’Olympiastadion, l’impianto che ospita le partite casalinghe del Bayern Monaco.

Per chi volesse seguire la partita in streaming, c’è la possibilità di collegarsi sul sito o l’app di Rai Play.


Le probabili formazioni di Olanda – Turchia

Ha funzionato tutto a meraviglia nell’Olanda che ha battuto 3-0 la Romania e dunque Koeman potrebbe essere intenzionato a mantenere la stessa formazione. Lo schieramento scelto è stato un 4-3-2-1, ma che in fase di possesso vedeva un terzino più bloccato (Ake) e l’altro decisamente più offensivo come Dumfries. Ciò permetteva anche a De Vrij di salire molto e di accompagnare l’azione. Ottimo anche il lavoro svolto dai centrocampisti Schouten e Reijnders nel fornire a Xavi Simons e Gakpo (il migliore in campo) palloni da trasformare in occasioni da gol. Prezioso anche il lavoro di Depay, mentre è sembrato piuttosto in ombra Bergwijn. Tuttavia, anche qui ottimo lavoro di Koeman che lo ha sostituito con Malen, poi autore di due reti.

Montella perde Yuksek per squalifica, ma potrà contare sul rientro del suo giocatore più importante, ovvero Hakan Calhanoglu. Il giocatore dell’Inter è stato comunque degnamente sostituito da Arda Guler, che ha calciato in maniera splendida i due calci d’angolo da cui sono nati i gol di Turchia. Il resto della squadra dovrebbe essere dunque confermato con Ayhan davanti alla difesa e soprattutto Demiral, autore di una doppietta fondamentale.

Queste sono le probabili formazioni di Olanda – Turchia:

  • OLANDA (4-2-3-1): Verbruggen; Dumfries, De Vrij, Van Dijk, Aké; Schouten, Reijnders; Malen, Xavi Simons, Gakpo; Depay.
  • TURCHIA (4-2-3-1): Gunok; Muldur, Bardakci, Demiral, Kadioglu; Ayhan, Kokcu; Guler, Calhanoglu, Yildiz; Yilmaz.

Olanda vs Turchia – Le condizioni delle due squadre

Se fino agli ottavi di finale, l’Olanda era andata un po’ a corrente alternata, contro la Romania la squadra di Koeman ha espresso un calcio veloce e propositivo durante tutta la partita. Ha funzionato tutto, soprattutto la palla in profondità per gli inserimenti in corsa di Dumfries: la difesa della Romania non è mai riuscito a fermarlo. Poi, è stato fondamentale l’apporto di Gakpo, autore di un gol e di una giocata meravigliosa sulla linea di fondo che ha permesso a Malen di segnare il gol del 2-0. Inoltre, la difesa con Ake e due centrali del calibro di Van Dijk e De Vrij non ha mai corso pericoli come era invece accaduto nella partita contro l’Austria.

Davvero convincente la prova della Turchia contro un’Austria che l’ha pure messa in difficoltà. I turchi sono stati bravi e fortunati ad andare subito in vantaggio, con la complicità della difesa austriaca che ha combinato un gran pasticcio in occasione del primo gol. Sarà fondamentale il ritorno dalla squalifica di Calhanoglu che aggiunge alla qualità offensiva dei turchi ulteriori soluzioni di passaggio e tiro da fuori area.


Olanda – Turchia: statistiche e precedenti

Olanda e Turchia hanno pochi precedenti tra loro. Su un totale di 14 partite, comanda l’Olanda con 6 vittorie, poi 4 pareggi e 4 vittorie della Turchia.

Le due squadre si sono affrontate in varie amichevoli o partite di qualificazioni agli Europei e ai Mondiali, ma questa è la prima volta in assoluto che si affrontano in una fase finale.

A livello statistico, entrambe le squadre hanno dimostrato di essere piuttosto prolifiche anche a costo di sacrificare la fase difensiva. L’Olanda ha messo a referto ben 7 reti e ne ha subite 3. La Turchia ha realizzato lo stesso numero di reti, ma ne ha subite addirittura 6 su un totale di 4 partite.


Il programma completo dei quarti di finale di Euro 2024

Per concludere, la tabella che ti mostriamo qui in basso indica il tabellone completo dei quarti di finale di Euro 2024. Accanto ad ogni partita, hai un breve resoconto con le migliori quote per scommettere:


Logo 100/100 Valutazione
4.5 rating
20Bet Vantaggi
  • Oltre 100 giochi live
  • Bonus sui primi 2 depositi
  • Bonus ricarica tutti i sabati
120€ Premio sul 1° deposito Visita T&C apply, 18+
I migliori siti di scommesse
sitidiscommesse.net
Nota: tutte le informazioni sul nostro sito Web sono state attentamente controllate. Tuttavia, a causa delle offerte in continua evoluzione dei fornitori di scommesse sportive, potrebbero verificarsi delle deviazioni. In particolare, ti invitiamo a ricontrollare le quote e le offerte di bonus sul sito web del relativo fornitore. Si applicano i termini e le condizioni del fornitore. Segnaliamo inoltre che le scommesse sportive possono creare dipendenza! Scommettere dovrebbe essere divertente, gioca in modo responsabile! È consentito scommettere solo a partire dai 18 anni.